Torna indietro

PAQUITA

Danza 
Pisa, Teatro Verdi - via Palestro 40

Pisa, Teatro Verdi
giovedì 15 novembre 2018 ore 21

Teatro Accademico Statale dell’Opera e del Balletto “Mikhail Glinka” di Chelyabinsk

PAQUITA

balletto in due atti 
musiche Edouard Marie Ernest Deldevez, Ludwig Minkus, Cesare Pugni, Riccardo Drigo
libretto Paul Foucher e Josef Mazillier dalla novella di Miguel Cervantes La Piccola Gitana
coreografia Marius Petipa
redazione coreografica Yuri Klevtsov
assistente coreografo Yuri Vyskubenko
scenografie e costumi Dmitri Cherbadzhi
direttore Evgeni Volynsky
produzione Teatro Accademico Statale dell’Opera e del Balletto “Mikhail Glinka” di Chelyabinsk

durata: 2h 10' con intervallo

D18 19 paquita02

Di ambientazione spagnola, il balletto narra l'amore contrastato di un soldato francese per una giovane zingara; scoperte le nobili origini di lei, i due potranno convolare a giuste nozze.
Paquita fu rappresentato per la prima volta a Parigi nel 1846 con la coreografia di Joseph Mazilier (pseudonimo dell'italiano Giulio Mazzarini), musica di Edouard Marie Deldevez, con Carlotta Grisi e Lucien Petipa come interpreti principali. Il grande coreografo Marius Petipa decise di riallestirlo completamente al Teatro di San Pietroburgo in Russia, aggiungendo nuove partiture musicali composte da Ludwig Minkus insieme a nuove coreografie come il Grand Pas e il Pas de Trois nel primo atto, oggi considerati nell’aspetto virtuosistico dei balletti come i più importanti tra quelli danzati nelle maggiori compagnie internazionali, e la Mazurka dei Bambini.
Paquita è considerato uno dei balletti di repertorio romantico più spettacolari; non parla di villi e sylphidi immersi in paesaggi irreali, bensì delinea una protagonista in carne ed ossa, che trionfa su tutto e tutti.
Frutto di un profondo studio dei materiali d'archivio, la ricostruzione di Yuri Klevtsov, direttore artistico di questo prestigioso corpo di ballo dal 2011, è tesa a far risaltare l'allegra vitalità che permeava questo balletto. Le molte pantomime che collegavano le danze e i passi originali sono state sostituite da nuove danze, senza nulla togliere all'impianto narrativo, rendendolo più snello e godibile, una meraviglia piena di divertissement di impeccabile virtuosismo tecnico.

per Abbonamenti e biglietti clicca qui


 
 

Powered by iCagenda

Credits