Torna indietro

Fare Teatro/ Costruttori di sogni 1 "Il fantasioso nobiluomo Don Pisciotte della Monza"

Iniziative-diverse 
Pisa, Sala Titta Ruffo del Teatro Verdi - via Palestro 40

Pisa, Sala Titta Ruffo del Teatro Verdi
mercoledì 30 maggio 2018 ore 18.00

Fare Teatro / Laboratorio Costruttori di Sogni 1  presenta

IL FANTASIOSO NOBILUOMO DON PISCIOTTE DELLA MONZA
O DELL’IMMAGINAZIONE

in scena Anna Andre, Eva Barsotti, Viola Becherini, Ranieri Bonaguidi, Claudio Bragoni, Camilla Cerasuolo, Greta D’Amato, Valerio D’Amato, Lorenzo Milazzo, Giulio Romoli, Danila Santoro, Emma Sbrana, Nicolò Vallini, Pietro Vallini
hanno partecipato al laboratorio anche Teo Falcinelli e Valerio Vaccaro
conduzione laboratorio, adattamento e regia 
Erika Gori, Camilla Bonadonna (Teatro di Pisa), Angela Meucci (Progetto SuperAbile)
disegni di scena Alessandro Gentini
oggetti di scena i genitori dei bambini

ingresso gratuito (fino a esaurimento dei posti disponibili)


In un teatro abbandonato, prima di arrendersi alla triste sorte dell’oblio, un gruppo di burattini polverosi decide di rappresentare un ultimo spettacolo. Tra gli oggetti dimenticati dai frequentatori del teatro c’è un libro: Il fantasioso nobiluomo Don Pisciotte della Monza, o dell’immaginazione. Immersi nella lettura del romanzo, i burattini si trovano a rappresentare la storia di un uomo strano dal nome incerto e dalla fervida immaginazione… o dalla lucida saggezza.
Un’armatura, un nome, un cavallo, uno scudiero, una donna da amare è tutto ciò che serve per mettersi in viaggio alla ricerca di avventure, giganti da sconfiggere, incantesimi da spezzare e qualche povero sfortunato da salvare. Non importa sapere se si è vinto o si è perso, quel che conta davvero è saper immaginare.
…Quello che a te pare catinella da barbiere a me pare l’elmo di Mambrino e ad un altro parrà un’altra cosa…
Io mi figuro che sia così tutto quello che dico, senza che ci sia né di più né di meno; ora nella mia immaginazione, lei me la dipingo secondo il mio desiderio… dica pure ciascuno quel che gli piaccia: che se per ciò io sarò biasimato dagli ignoranti, non sarò già punito dai giudici severi.
Nel teatro abbandonato i burattini dimenticati sorridono.

ft donpisciotte loc


 
 

Powered by iCagenda

Credits