Torna indietro

SERATA EXPLO

Danza 
Pisa, Chiesa di Sant'Andrea - via del Cuore
1 Mar 2018 - 21:00

Pisa, Chiesa di Sant'Andrea
giovedì 1° marzo 2018 ore 21

Anticorpi XL-Network Giovane Danza d’Autore

SERATA EXPLO

WHAT HAPPENED IN TORINO
di e con Andrea Costanzo Martini 
voce fuori campo Einat Betsalel 
ringraziamenti speciali a Yoav Barel e Mariacristina Fontanelle
primo premio per danza e coreografia all'International Stuttgart Solo Competition 2013
premio del pubblico al MAS DANZA, Gran Canaria 2015

BEVIAMOCI SU_ NO GAME
regia, coreografia, interpretazione Francesco Colaleo, Maxime Freixas, Francesca Ugolini
musiche Mauro Casappa  
rielaborazione musicale Maxime Freixas
produzione Compagnia MF, Compagnia Artemis Danza / Monica Casadei
in collaborazione con ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, Micadanse (Parigi), Anticorpi XL, Twain Residenza Spettacolo dal Vivo

YELLOWPLACE
ideazione, coreografia, interpretazione
Mattia Russo e Antonio de Rosa
drammaturgia Paco Bezerra
costumi David Delfin
luci Diego Tortelli

 

D17 18 explo martini colaleo russoAnche quest’anno la Fondazione Teatro di Pisa e FTS onlus sostengono attivamente i giovani coreografi come partner del network Anticorpi XL, che svolge azione di monitoraggio, selezione e promozione della giovane danza d’autore, dando la possibilità a tre giovani artisti di presentare i loro lavori al pubblico.
A cavallo tra realtà e finzione, con uno sguardo alle televendite televisive, è il personaggio a cui si ispira Andrea Costanzo Martini, giovane coreografo torinese molto più conosciuto all’estero che in Italia, residente da anni in Israele, danzatore anche nella Batsheva Dance Company, per il pluripremiato e ironico solo What Happened in Torino. Il testo che accompagna la danza è una libera traduzione dell'icona delle televendite Vanna Marchi, una figura controversa degli anni '90 famosa per i metodi di vendita non convenzionali e il proprio carattere esuberante.
Tornano Francesco Colaleo e Maxime Freixas, questa volta in un trio con Francesca Ugolini, sempre in linea con una ricerca spontanea, divertente ed emozionante. Affrontano la difficile tematica della dipendenza dall'alcool, dal gioco e dalle relazioni interpersonali. Una riflessione contemporanea su uno stile di vita sempre più accelerato.
Il divertimento delle nuove generazioni Smart rischia di essere un pericolo frequente, un Game Over causa del distruttivo desiderio di prevaricazione della propria persona sugli altri. Il colore è, invece, il punto di partenza per lo sviluppo di YellowPlace, racconto della natura di un amore tutto al maschile. Due sconosciuti s’incontrano e raggiungono rapidamente il punto più intenso del loro rapporto. Mattia de Russo e Antonio de Rosa affrontano in un duetto il tema dell’incontro, dell’amore e della crescita di un rapporto. Diviso drammaturgicamente in tre parti - l’innamoramento, la dipendenza nevrotica, la stabilità – lo spettacolo si pone un quesito importante sulla durata di una coppia: invecchiare insieme è verità o finzione?

photo Vincenzo Pioggia (What happened in Torino), Christina Di Egidio (Beviamoci su _ no game),  J.C.Arévalo (Yellowplace)

per info biglietti clicca qui

per saperne di più clicca qui:
What happened in Torino
Beviamoci su _ no game
Yellowplace



 
 

Powered by iCagenda

Credits