le proposte del teatro verdi per la giornata della solidarieta 2021

 

Anche quest'anno il Teatro di Pisa risponde all’iniziativa della Giornata della Solidarietà promossa dall'Associazione Nicola Ciardelli.

Le proposte ideate per le scuole sono due:

  • Noi dell'articolo 9, percorso pensato per le scuole superiori;
  • E se domani, percorso pensato per le scuole primarie di primo e secondo grado.

 

Per info e prenotazioni
giornatadellasolidarieta@nicolaciardellionlus.it
biagiottiteatro@gmail.com

 

Di seguito la descrizione delle proposte:


"Noi dell'articolo 9"

Il diritto alla cultura: il Teatro incontra la Scuola

15 e 22 Aprile

Per la nostra Costituzione, la Repubblica Italiana avrebbe dovuto essere uno Stato di Cultura. Questo è il senso più alto dell'articolo 9.

Cosa significa cultura? Cosa ne è di questa componente dell’agire sociale ritenuto essenziale dai padri costituenti? Come ci relazioniamo oggi con questa formidabile eredità?

Nel giorno dell'incontro con la Scuola, attorno alla questione del "diritto alla cultura", il Teatro di Pisa propone un modulo composto da esercizi interattivi attorno all'articolo 9 e un tempo dedicato alla riflessione.

Il modulo si articola su due ore ed è pensato per una classe (alla volta) degli istituti superiori.


E se domani...

Esercizi di immaginazione per un mondo pulito

13 e 20 Aprile

...E se domani al mio risveglio tutto fosse cambiato? Se fossero spariti i colori e tutto fosse grigio? Se non ci fossero più i fiori, se il mio gatto si perdesse in mezzo a cumuli di immondizia, se il sole non sorgesse più e se non potessi più lavarmi i denti perché dal rubinetto non esce più una goccia d’acqua?

"...Il pattume di Leonia a poco a poco invaderebbe il mondo, se sullo sterminato immondezzaio non stessero premendo al di là dell'estremo crinale, immondezzai d'altre città, che anch'esse respingono lontano da sé montagne di rifiuti..."

Così Marco Polo descrive Leonia, la "città spazzatura" in "Le città invisibili" di Italo Calvino. Prendendo spunto dal racconto e da altri testi di Calvino e Rodari, il percorso teatrale propone giochi di immaginazione e rappresentazione di mondi possibili, mondi sporchi e mondi puliti, mondi dove non sorge più il sole, i gatti spariscono in mezzo alla spazzatura, i colori hanno smarrito la strada, i fiori non sbocciano più e mondi dove invece tutto è luce, colore, sorriso e ogni piccola goccia d'acqua ha un nome…. Come dice Gianni Rodari, "se ognuno di noi spazzasse la soglia della propria casa ogni mattina, tutto il mondo sarebbe più pulito."

 POSTI DISPONIBILI ESAURITI