Torna indietro

Simone Cristicchi in: "Paradiso - Dalle tenebre alla luce"

Eventi 
Teatro Verdi

SIMONE CRISTICCHI

Con OIDA Orchestra Instabile di Arezzo

in

PARADISO - DALLE TENEBRE ALLA LUCE

Dalla Divina Commedia di Dante Alighieri

scritto da Simone Cristicchi in collaborazione con Manfredi Rutelli

musiche di Valter Sivilotti, Simone Cristicchi

canzoni di Simone Cristicchi

videoproiezioni Andrea Cocchi

disegno luci Rossano Siragusano

aiuto regia Ariele Vincenti

regia di Simone Cristicchi

produzione Elsinor Centro di Produzione Teatrale, Accademia Perduta Romagna Teatri, Arca Azzurra, Fondazione Istituto Dramma Popolare di San Miniato con il sostegno di Regione Toscana

In occasione del settimo centenario della morte di Dante Alighieri, i Centri di Produzione Teatrale Elsinor e Accademia Perduta/Romagna Teatri, insieme ad Arca Azzurra e Fondazione Istituto Dramma Popolare di San Miniato presentano

PARADISO – Dalle tenebre alla luce

il nuovo lavoro teatrale di SIMONE CRISTICCHI, attore, musicista, scrittore eclettico che, con questa opera, affronta il poema dantesco con il suo originale, poetico punto di vista.

Simone Cristicchi ha scritto l’opera in collaborazione con Manfredi Rutelli ed è co-autore, con Valter Sivilotti, delle musiche originali, oltre a firmare canzoni e regia.

Lo spettacolo, patrocinato dal Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, ha debuttato il 23 luglio scorso a San Miniato (PI), quale momento culminante della 75esima edizione della Festa del Teatro organizzata dalla Fondazione Istituto Dramma Popolare.

Lo spettacolo

In ogni uomo abita una nostalgia dell’infinito, un senso di separazione, un desiderio di completezza che lo spinge a cercare un senso alla propria esistenza.

Il compito dell’essere umano è dare alla luce se stesso, cercando dentro all’Inferno - che molto spesso è da lui edificato - barlumi di Paradiso: nel respiro leggero della poesia, nella magnificenza dell’arte, nelle scoperte della scienza, nel sapientissimo libro della Natura.

A partire dalla cantica dantesca, Simone Cristicchi scrive e interpreta Paradiso. Dalle tenebre alla luce, opera teatrale per voce e orchestra sinfonica, racconto di un viaggio interiore dall’oscurità alla luce, attraverso le voci potenti dei mistici di ogni tempo, i cui insegnamenti, come fiume sotterraneo, attraversano i secoli per arrivare con l’attualità del loro messaggio, fino a noi.
La tensione verso il Paradiso è metafora dell’evoluzione umana, slancio vitale verso vette più alte, spesso inaccessibili: elevazione ed evoluzione.

Il viaggio di Dante dall’Inferno al Paradiso è un cammino iniziatico, dove la poesia diventa strumento di trasformazione da materia a puro spirito, e l’incontro con l’immagine di Dio è rivelazione di un messaggio universale, che attraversa il tempo e lo vince.

www.simonecristicchi.it

www.elsinor.net

www.accademiaperduta.it

www.arca-azzurra.it

www.drammapopolare.it

L'accesso allo spettacolo è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa prenotazione obbligatoria all'indirizzo:
 https://www.eventbrite.it/e/204394358027(attivo da lunedì 15 novembre alle ore 8)
infoline 050 941111
 
E' necessario presentare all'ingresso, in formato cartaceo o elettronico, la conferma di prenotazione.
 
In occasione dello spettacolo sarà effettuata una libera raccolta fondi che andrà a sostenere le attività della Fondazione dell'ospedale pediatrico Meyer.
 
 

INFO COVID 19 E GREEN PASS
Su tutti i canali di vendita è possibile utilizzare il Voucher digitale di rimborso eventi 2020 per organizzatore Fondazione Teatro di Pisa. E' obbligatorio indossare la mascherina per l'intera permanenza in Teatro. Sulla base della normativa vigente in materia di certificazione verde COVID 19 (Green Pass) dal 6 agosto 2021, in ottemperanza al Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021, per accedere agli spettacoli sarà obbligatorio esibire il Green Pass, attestante una delle seguenti condizioni:

  • vaccinazione completa
  • somministrazione della prima dose (nei casi in cui il vaccino ne preveda due)
  • avvenuta guarigione
  • risultato negativo di un tampone molecolare o rapido antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti lo spettacolo

Al momento del controllo, agli spettatori verrà richiesto di esibire un documento d'identità in corso di validità. In caso di mancata esibizione della documentazione di cui sopra, non sarà possibile assistere allo spettacolo e non sarà restituito il costo del biglietto acquistato. Sono esclusi da tale procedura i minori fino a 12 anni e soggetti in grado di esibire un titolo di esenzione dalla vaccinazione. Per maggiori informazioni: https://www.dgc.gov.it/web/

 
 
 

 

 


 
 

Powered by iCagenda